casa condominio locazione ingegnere avvocato legale consiglio informazioni condominio casa consulente legale ingegnere avvocato
 
Tra cond˛mini
 

Su

 

 

Come ripartire le spese di manutenzione su interventi sulle strutture oppure Interventi sugli impianti
La ripartizione delle spese secondo il Codice Civile:
Per vedere clicca l'articolo
Art. 1123 Ripartizione delle spese
Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietÓ di ciascuno, salvo diversa convenzione. Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno pu˛ farne. Qualora un edificio abbia pi¨ scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carica del gruppo di condomini che ne trae utilitÓ.
Disposizioni complementari
Art. 63, 68, 69 disp. Att. c.c. (vedi artt. 1130 e 1138 c.c.)

Disposizioni correlative
Art. 1104, 1110, 1118, 1124-1126, 1138 c.c.
Art. 1124 Manutenzione e ricostruzione delle scale
Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa Ŕ ripartita tra essi, per metÓ in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, e per l'altra metÓ in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano del suolo. Al fine del concorso nella metÓ della spesa, che Ŕ ripartita in ragione del valore, si considerano come piani le cantine, i palchi morti, le soffitte o camere a tetto e i lastrici solari, qualora non siano di proprietÓ comune.
Disposizioni correlative
Art. 1123 c.c. ľ Art. 68 e 69 disp. Att.. c.c.
Art. 1125 Manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai
Art. 1126 Lastrici solari di uso esclusivo

 

Art. 1123 Ripartizione delle spese
Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietÓ di ciascuno, salvo diversa convenzione. Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno pu˛ farne. Qualora un edificio abbia pi¨ scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carica del gruppo di condomini che ne trae utilitÓ.
Disposizioni complementari:

Art. 63, 68, 69 disp. Att. c.c. (vedi artt. 1130 e 1138 c.c.)

Disposizioni correlative
Art. 1104, 1110, 1118, 1124-1126, 1138 c.c.

Art. 1124 Manutenzione e ricostruzione delle scale
Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa Ŕ ripartita tra essi, per metÓ in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, e per l'altra metÓ in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano del suolo. Al fine del concorso nella metÓ della spesa, che Ŕ ripartita in ragione del valore, si considerano come piani le cantine, i palchi morti, le soffitte o camere a tetto e i lastrici solari, qualora non siano di proprietÓ comune.
Disposizioni correlative
Art. 1123 c.c. ľ Art. 68 e 69 disp. Att.. c.c.

Art. 1125 Manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai
Le spese per la manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai sono sostenute in parti eguali dai proprietari di due piani l'uno all'altro sovrastanti, restando a carico del proprietario del piano superiore la copertura del pavimento e a carico del proprietario del piano inferiore l'intonaco, la tinta e la decorazione del soffitto.
Disposizioni correlative
Art. 1104 e segg. c.c. ľ Art. 1123 c.c.

Art. 1126 Lastrici solari di uso esclusivo
Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non Ŕ comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle ripartizioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.
Disposizioni correlative
Art. 1123 c.c. ľ Art. 68 e 69 disp. Att.. c.c.

 
Per eventuali commenti o suggerimenti relativi a questo sito scrivi al Web Master webmaster@tutelati.it
Ultimo aggiornamento: 04 settembre, 2005. Per le consulenze online utilizzare esclusivamente l'apposito modulo di richiesta.